f

sabato 24 settembre 2016

Recensione: "La doppia vita di Amy Bensen Fuga dalla realtà" di Lisa Renee Jones

Buongiorno lettori!
Vi avevo anticipato già nella tappa del blog tour che Fuga dalla realtà, primo capitolo della serie La doppia vita di Amy Bensen di Lisa Renee Jones è un romanzo imperdibile, pieno di mistero, suspense ma anche erotismo. Nella mia recensione qui sotto potrete scoprine di più e vi assicuro che non vi pentirete della lettura ;) 





Titolo: La doppia vita di Amy Bensen Fuga dalla realtà
Serie: La doppia vita di Amy Bensen #1
Autore: Lisa Renee Jones
Casa editrice: Newton Compton
Data di uscita: 1 agosto 2016
Pagine: 384
Prezzo: 4,99 (ebook)



Alla giovane età di diciotto anni, una tragedia e un oscuro segreto costringono Lara a scappare da tutto ciò che conosce e ama e a iniziare una nuova vita. Anni dopo, con la nuova identità di Amy, finalmente inizia a pensare di essere stata dimenticata, anche se lei non potrà mai dimenticare. Ma non appena abbassa la guardia, i fantasmi del passato tornano ad assediarla, costringendola a fuggire di nuovo. Su un aereo, disperata per aver di nuovo perso tutto, Amy incontra Liam Stone, un miliardario cupo, affascinante ed estremamente riservato, che è anche un brillante architetto di fama mondiale. Un uomo che sa quello che vuole e sa come prenderselo. Ed è Amy che vuole. Non accetta un rifiuto e la trascina in una relazione appassionata, spingendola ai limiti. Vuole possederla. Vuole che lei desideri essere posseduta. Liam vuole tutto da lei, non accetta nulla di meno. Ma se lei fosse così devastata dalla tragedia da non essere in grado di capire se lui le sta chiedendo troppo? E se Liam nascondesse qualcosa?


Una precisazione a mio parere importantissima: la trama che vedete qui sopra rovina praticamente tutto il libro! Peccato perché dovrebbe essere proprio la trama quella che ci spinge verso la lettura di un romanzo, ci stuzzica a leggerlo e ad immergerci tra le sue pagine. Infatti iniziando Fuga dalla realtà seguiamo il percorso di Amy, una ragazza misteriosa che dopo una serata deve scappare immediatamente da New York: il suo benefattore, un uomo che l'aiuta nell'ombra da anni, l'avvisa che è stata rintracciata dai suoi nemici che la cercano incessantemente. O quantomeno cercano la vera lei. Amy cambia identità ad ogni nuova città, non può crearsi dei legami e deve mentire alle persone con cui è in contatto al lavoro. E anche adesso, seguendo le indicazioni del benefattore deve fuggire a Boston, abbandonare la sua vita precedente e creare una nuova a Boston. Tutto facile, dopotutto è abituata ma tutto non va come previsto...

Sul suo volo la sua strada si incrocia con quella del misterioso ed affascinate architetto Liam, un uomo che si dimostra subito interessato a lei e che una volta atterrati la aiuta economicamente. Amy però non ne ha bisogno, sa come cavarsela anche se impacciata e impaurita dalla situazione e dal comportamento di Liam; non può però negare di essere attratta da Liam e finirà presto per cedere al suo fascino, intraprendendo una relazione con l'uomo, anche se iniziano i dubbi e si aggiunge ulteriore mistero alla sua vita.

martedì 20 settembre 2016

Intervista a Cecelia Ahern @Pordenonelgge2016 #IosonoFlawed

Buongiorno lettori!
Sono stata felicissima di poter andare a Pordenonelegge la scorsa domenica e incontrare, oltre che nuovi e vecchi amici, anche la simpaticissima Cecelia Ahern, autrice di numerosi best seller il cui ultimo lavoro Flawed Gli imperfetti è uscito la scorsa settimana per De Agostini.
Ho avuto l'opportunità non solo di partecipare all'evento pubblico con l'autrice ma anche alla conferenza stampa e ringrazio tantissimo la De Agostini per l'opportunità! Io ed altre blogger abbiamo potuto fare delle domande all'autrice e che dire che è stata una bella esperienza ;)?
Nel post qui sotto trovate un resoconto delle domande e delle risposte e quindi continuate a leggere se volete scoprire di più del mondo di Flawed Gli imperfetti ;)


"Mi sono vestita a tema, coi colori di Pordenonelegge, giallo e nero. Però il top è nero perché pensavo che a metterlo giallo poi mi confondevo troppo con i cartelloni!" Scherza Cecelia Ahern dando un occhiata alla parete gialla con la scritta Pordenonelegge nera; ha una gonna nera con dei fiori gialli, una cintura nera e un top dello stesso colore. Il suo look rispecchia la sua giovane età; ma questo non l'ha fermata a scrivere più di 14 romanzi, da molti dei quali sono stati tratti anche dei film di successo. In Italia il suo ultimo romanzo è appunto Flawed Gli imperfetti ed è per l'uscita di questo romanzo che Cecelia è venuta a Pordenone per presentarlo.
Ma lasciamo che sia lei a raccontarci qualcosa sul romanzo e sul suo processo di scrittura... 

Iniziamo parlando della genesi del romanzo: dove ti è venuta l'idea per questa storia e di che tratta?

L'idea viene dal fatto che la nostra società è molto critica: la gente fa errori e la società addita e critica immediatamente. Provo molta frustrazione vedendo come quando ci sono notizie su una persona si tende ad analizzare la sua vita e le sue scelte personali e spesso la sua reputazione viene anche rovinata dall'opinione pubblica! Nel romanzo ho sviluppato l'dea dell'etichetta che noi affibbiamo alle persone facendola diventare un vero e proprio marchio e creando una vera corte morale che giudica gli sbagli altrui.
La protagonista è Celestine, una ragazza perfetta o almeno considerata tale, intelligente, è un genio matematico, ha un bravo ragazzo, e per vari eventi che succederanno ad un certo punto della sua vita,  prende delle decisioni che la porteranno ad intraprendere un viaggio che la porterà ad essere Flawed, cioè Fallata ed imperfetta e questo cambierà non solo la sua vita ma anche i rapporti con i suoi genitori, la sua famiglia e i suoi amici. Un bel romanzo leggero e allegro! (ride)
Tendo a precisare che le persone fallate non sono criminali, non vanno in prigione; le loro sono più  che altro scelte etiche e morali non conformi alla società. Le persone ai posti del potere non voglio che le persone che non seguono le loro regole, i Fallati in parole povere, non possano raggiungere loro stessi posizioni di potere e influenzare gli altri e per questo identificano le persone con la F di Fallati. 
Siamo in una società che non ha compassione dei Fallati, non li vede; ma Celestine li vede e, a differenza degli altri, prova compassione nei loro confronti. Pensa che anche lei potrebbe essere al posto loro, che la società forse sbaglia e vuole trovare una soluzione al problema. Agisce seguendo la sua onestà, la sua forza e naturalmente la sua compassione. Lei ha il coraggio di agire in un determinato modo a combattere la società e le sue leggi anche se ciò la porta ad essere marchiata come Fallata.
Basta: non posso però svelare altro di quello che succede! Non cederò! (ride)

lunedì 19 settembre 2016

Blog tour "Calendar Girl Ottobre Novembre Dicembre" di AudreyCarlan: Resume


Buongiorno lettori!
Mai mi sarei immaginata di fare un viaggio, un viaggio che ricalca quello della protagonista di Calendar Girl, Mia: la sua storia ha accompagnato la mia estate e quella di tanti altri lettori, e adesso è giunta al termine. Insieme io e le altre blogger che abbiamo organizzato i blog tour dedicati alla serie (che cito, Sara, Silvia, Veronica e Rosaria) abbiamo voluto stuzzicarvi e aiutarvi a scoprire ancora di più il viaggio che Audrey Carlan ha raccontato così magistralmente e tenendoci sempre con il fiato sospeso. Cosa accadrà negli ultimi tre mesi? Lo scoprirete solo leggendo il quarto volume in uscita domani, ma intanto, se avete bisogno di un qualche ripasso eccovi il mio Resume dei mesi di Luglio, Agosto e Settembre! E seguite le altre blogger che vi diranno tutto con la recensione del romanzo e naturalmente dando un ultimo sguardo alle città che Mia visita e naturalmente ai suoi affaticanti clienti ;)
Pronti con le valige? Partiamo!



Luglio: dopo il disastro con Aaron Shepley, Mia è ancora scossa ma deve proseguire il suo viaggio che la condurrà a Miami, dove il suo cliente, Anton Santiago, lavora. Lui infatti è una stella nascente dell'hip-hop e vuole che Mia sia la protagonista del suo video, la donna inarrivabile che lui farà di tutto per conquistare, a passi di danza sopratutto. Mia non è molto brava a ballare ma farà di tutto per soddisfare il suo cliente e la sua assistente, Heather, precisa e decisa che fa tutto per Anton senza che lui lo noti o che le dica grazie. E quando Heather avrà una nuova allettante proposta di lavoro, sarà compito di Mia aiutare i due ad aprirsi e a confessare che sono una coppia (lavorativa) affiatata e che non va divisa; il lavoro di Heather sarà ricompensato dalla sua promozione a manager dello stesso Anton.


giovedì 15 settembre 2016

Recensione: "L'arte nel sangue" di Bonnie MacBird

Buongiorno lettori!
Quando vi avevo presentato questo romanzo in tanti avevate commentato dicendo che sembrava una storia interessante e ben costruita; non so se nel mentre lo avevate letto ma io mi sono davvero appassionata alla storia narrata in L'arte nel sangue. Una nuova avventura del famoso investigatore Sherlock Holmes e del suo fido compagno Watson raccontata non da Sir Arthur Conan Doyle, ma da Bonnie MacBird che però ricalca lo stile dell'autore e la storia potrebbe essere stata benissimo raccontata dal creatore dello sregolato detective di Baker Street...




Titolo: L'arte nel sangue
Autrice: Bonnie Macbird
Casa editrice: HarperCollins Italia
Collana: HarperCollins
Data di uscita: 14 luglio 2016
Genere: Thriller
Prezzo: 16,00 € (cartaceo)



Londra, in un nevoso dicembre del 1888. Dopo la disastrosa indagine sullo Squartatore, il trentaquattrenne Sherlock Holmes è caduto in un profondo stato di prostrazione dal quale nemmeno Watson riesce a svegliarlo. Finché non arriva da Parigi una strana lettera in codice.
Mademoiselle La Victoire, una bellissima cabarettista francese, scrive che il figlio illegittimo che ha avuto da un lord inglese è scomparso, e che lei stessa è stata aggredita per strada a Montmartre.
Holmes e Watson si precipitano a Parigi e scoprono che il ragazzino scomparso è solo la punta dell'iceberg di un problema molto più grave: una preziosissima statua greca è stata rubata a Marsiglia, e in un setificio del Lancashire sono stati uccisi dei bambini. Gli indizi, in tutti e tre i casi, conducono allo stesso, intoccabile personaggio... Ma Holmes riuscirà a riprendersi in tempo per trovare il ragazzino scomparso e fermare l'ondata di omicidi, anche se per riuscirci deve essere sempre un passo avanti rispetto a un pericoloso rivale francese ed evitare le minacciose interferenze del fratello Mycroft?
Un'avventura incalzante, scritta nello stile di Sir Arthur Conan Doyle, in cui la celebre coppia è alle prese con un caso che metterà alla prova l'amicizia di Watson e spingerà al limite la fragilità e le doti della natura artistica di Sherlock Holmes.


Mi confesso: non ho mai letto ad oggi qualche storia di Sherlock Holmes! So chi sia, so alcune cose sul personaggio creato di Sir Arthur Conan Doyle sopratutto grazie alle sue trasposizioni cinematografiche e televisive, ma non lo conosco benissimo. Devo ringraziare Bonnie MacBird di avermi dato una piccola spinta a volerne sapere di più di lui.

Ho iniziato la lettura di L'arte nel sangue con molta curiosità e con la mente aperta; geniale l'idea dell'autrice del manoscritto ritrovato e molto apprezzabile il fatto che ha cercato di ricalcare la scrittura di Doyle e anche che non ha stravolto l'immagine dei protagonisti, mantenendoli fedeli agli originali, amati in tutto il mondo. E' il dottor Watson che racconta le sue (dis)avventure con Holmes, eccentrico detective che non riesce a sfuggire ai guai e che reputa ogni caso una nuova sfida per il suo intelletto. Ma ha anche un buon cuore ed un animo nobile e quando sa che le vite di alcuni bambini sono coinvolte non esita ad intervenire. Watson vorrebbe essere come il famoso investigatore, ma quando ci prova i risultati non sempre sono soddisfacenti, ma anche lui non può che non intervenire e cercare di aiutare Holmes nella risoluzione del caso e di tenere a bada il suo carattere impulsivo (anche qui con dubbi risultati).

mercoledì 14 settembre 2016

IT'S TIME TO... #73 Speciale "Roman crazy" di Alice Clayton e Nina Bocci + Capitolo Tradotto in anteprima!

Buongiorno lettori!
Sono sempre curiosa di quando autori stranieri ambientano i loro romanzi nel nostro paese; difficile rimanere indifferenti alle bellezze che ci circondano e spesso i risultati sono davvero meravigliosi, un inno, o quasi, all'Italia. Questa volta tocca ad Alice Clayton, autrice della serie Mr Sbatticuore, e Nina Bocci regalarci una romantica e divertenti storia ambientata nella città eterna, Roma, dove la nostra protagonista Avery si incontrerà con una sua vecchia fiamma Marcello; e chissà che dopo il suo matrimonio fallito riesca a ritrovare la felicità grazie all'uomo che le ha fatto passare dei mesi stupendi tanti anni prima... o semplicemente un po' di divertimento ;)
Roman Crazy è un esilarante comic romance uscito negli USA il 13 settembre, ma speriamo che possa giungere anche da noi in italiano ben presto! Nel mentre vi presento la traduzione in italiano della trama ma anche del primo capitolo e della sorpresa che farà decidere ad Avery di andarsene per schiarirsi le idee...
Colgo l'occasione per ringraziare Nina Bocci e la casa editrice Gallery Books per il permesso accordatomi di tradurre il primo capitolo! 
E vi anticipo che ci sarà prossimamente la mia recensione del romanzo, quindi #StayTuned ;)



Titolo: Roman crazy
Serie: Broad Abroads #1
Autore: Alice Clayton e Nina Bocci
Casa editrice: Gallery Books
Data di uscita: 13 settembre 2016

(Tradotta da me; se prendete siete pregati di citare!)

Avery Bardot atterra a Roma alla ricerca di un nuovo inizio. Ha lasciato alle spalle un futuro ex marito a Boston e programma di passare l'estate con la sua migliore amica Daisy - lontana da casa e leccarsi le ferite.... e forse un gelato o due. Ma quando Daisy, americana espatriata che adesso vive a Roma, le fa una bella festa di benvenuto la prima notte, Avery ha una bella sorpresa. Cade, quasi letteralmente, ai piedi di un uomo che non avrebbe mai pensato di rivedere di nuovo: l'architetto italiano Marcello Bianchi. Marcello  un uomo del suo passato - l'uomo che è andato via. E ora il suo passato si scontra con il suo presente, un presente dove lei dovrebbe piangere la perdita del suo matrimonio e la vita che aveva prima e - hey, quelle fettuccine sono deliziose.
E così è Marcello....
Avery scivola facilmente nella bella vita dell'estate a Roma. Passa le sue giornate esplorando la città che fa svenire gli storici dell'arte, e le sue notti in un circolo di nuovo romanticismo. E' impetuoso, è febbricitante, è sfrenato ed è pazzo. Ma potrebbe davvero essere la sua vita? O è una grazia momentanea prima di ritornare alla terra dei set in cardigan e dei sandwich senza crosta?

Recensione: "Uccidimi" di Chiara Cilli

Buongiorno lettori!
Non ho idea di quante volte ho detto che non vedevo l'ora di leggere il prossimo romanzo di Chiara Cilli, terzo capitolo della serie Blood Bonds e ultimo romanzo interamente dedicato a Herni Lamaze e Aleksandra . Non potete davvero perdervi Uccidimi e scoprire cosa succederà ai nostri protagonisti! E vi assicuro che ci saranno davvero tante sorprese...




Titolo: Uccidimi
Serie: Blood Bonds #3
Autore: Chiara Cilli 
Data di uscita: 1 agosto 2016
Genere: Dark Contemporaneo 
Pagine: 281 
Prezzo: € 4.99 (ebook); € 11.50 (cartaceo)


Non avrei mai immaginato che la mia vita sarebbe finita così. 
Non avrei mai creduto che la mia vita sarebbe dipesa dalla sua. 

Ero pronta a morire per mano dell'uomo che mi aveva distrutto. 
Ero pronto a uccidere la donna che si era presa tutto me stesso. 

Ma la mia sofferenza non è ancora terminata. 
Ma me l'hanno portata via. 

Sta venendo a riprendermi, lo sento. 
Me la riprenderò, a qualsiasi costo. 

E questa volta non potrò fermarlo. 
E questa volta non fallirò. 

A meno che non sia io a ucciderlo.


Come ho scritto anche prima ero davvero curiosa di leggere Uccidimi ma allo stesso tempo temevo ciò che avrei letto e le numerose rivelazioni che ci sarebbero state. Questa non è una storia per tutti: le emozioni sono forti anzi fortissime, c'è molta più adrenalina dei volumi precedenti, molta suspence è attesa per il finale, per capire se i sentimenti di Aleksandra ed Herni sono così forti che non posso portare ad altro che alla morte.

lunedì 12 settembre 2016

Autori Emergenti #32 Ilaria Militello e la trilogia "Love Vampire"


Diamo spazio ad autori italiani sia che sono autopubblicati, o che hanno pubblicato con piccole, medie e pure grandi case editrici, dimostrando che anche in Italia ci sono dei talenti: basta scoprirli!

Buongiorno lettori!
Ho saltato per un breve periodo la rubrica ma ritornerà, e prometto di essere regolare. Nei miei piani sarebbe ogni due settimane e credo che potrebbe uscire di lunedì: quale modo migliore per iniziare la settimana se non con un nuovo autore e le sue storie tutte da scoprire ;)?
E in questa puntata c'è un'autrice della quale vi ho già parlato, di due suoi precedenti lavori, rispettivamente Angel inside e Tutto accadde a San Valentino e a giugno è uscito un nuovo romanzo di Ilaria Militello, l'ultimo capitolo di una trilogia che ha per protagonisti streghe e vampiri. Pronti a scoprire questa magica a storia :)?



Titolo: Love vampire
Serie: Love vampire #1
Autore: Ilaria Militello
Pagine: 274 
Prezzo: 2,99 (ebook)


Lùlea in seguito alla morte di sua mamma si trova costretta a trasferirsi dai nonni materni in Irlanda, dove tutto è strano. Non è più come quando era bambina. C'è qualcosa di misterioso ora lì. Forse la nuova famiglia residente nella vecchia villa nel bosco è l'artefice di quell'alone di mistero? Lùlea ben presto conosce uno dei ragazzi della villa, il suo nome è Alex, che nasconde un grande segreto, come il resto degli inquilini della villa. Fra i due nasce subito un’intesa, una storia che sembra un dejà-vu. A Lùlea pare di aver già conosciuto e amato Alex in passato. La ragazza si troverà presto coinvolta in un amore forte, ma avrà anche il tormento di capire chi è veramente Alexandre Turner, che cercherà in ogni modo di nascondere la sua vera identità per paura di un suo rifiuto, ma presto dovrà decidere e a quel punto inizierà a scoprire verità che cambieranno ogni cosa.